Secondo la Dia il Veneto è molto attrattivo per la mafia

Mafia in Veneto Dia antimafia

Il Veneto è molto attrattivo per la mafia. Lo dice la Dia, Direzione investigativa antimafia. La regione è scelta per il riciclaggio e il reinvestimento di capitali illeciti.

La ricchezza diffusa nel Veneto è una potenziale attrattiva per la criminalità mafiosa, principalmente interessata a riciclare e reinvestire capitali illeciti. Lo dice la relazione sul primo semestre 2018 della Direzione Investigativa Antimafia: «la presenza delle mafie nel Veneto non appare così consolidata e strutturata come nel nord ovest, ma diversi elementi fanno ritenere che siano in atto attività criminali più intense di quanto finora emerso perché l’area è molto attrattiva».

Tra i pericoli la ‘ndrangheta con riciclaggio e traffico di droga; il denaro è investito in ristorazione, ricezione alberghiera e autotrasporto. Per ora non si ci sono sodalizi tra mafie extra Ue e italiane. I gruppi di nazioni extra Ue più attivi sono: nigeriani, nordafricani, dell’est Europa, cinesi e sudamericani. Attenzione sui rifiuti dopo gli incendi alle strutture di stoccaggio e smaltimento. (Ansa)