Scuola, DAD e riaperture. Il punto della situazione

Oggi per il tema del giorno della redazione di Verona Network parliamo di scuola, di ciò che è stata l'istruzione per molti ragazzi in questi ultimi mesi e di ciò che sarà in futuro con Laura Donà, Luigina Mortari e Marialuisa Iannuzzo.

studenti e genitori contro la didattica a distanza - scuola - scuole di Verona

Oggi per il tema del giorno della redazione di Verona Network parliamo di scuola, di ciò che è stata l’istruzione per molti ragazzi in questi ultimi mesi e di ciò che sarà in futuro. Quest’ultimo anno segnato dalla pandemia di Covid-19 ha costretto il mondo scolastico a riorganizzarsi in modi nuovi, con la cosiddetta didattica distanza, che di certo non è sempre stata funzionale.

Dal 26 aprile si va verso la riapertura: per le regioni in fascia gialla, come sarà il Veneto, la didattica in presenza potrà riprendere da un minimo del 70% fino al 100% e forse si riuscirà a tornare gradualmente alla normalità. Sono però ancora tante le questioni da definire.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Laura Donà (dirigente tecnico Ufficio scolastico Regione Veneto): «A Verona e in Veneto si torna a scuola al 70%»

Luigina Mortari (Università di Verona): «Con la dad grande stanchezza anche per gli insegnanti»

Marialuisa Iannuzzo (medico legale): «Salita dei contagi non dipende dall’apertura delle scuole»

Il sondaggio

LEGGI ANCHE: Un albergo romano sotto l’ex cinema Astra

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM