Scuola. Businarolo: «A Roma si sta lavorando per riaprire il 6 aprile»

La deputata grillina è intervenuta ieri a Verona Live annunciando che i vari ministeri stanno mettendo in atto tutte le condizioni per riaprire dopo le festività. Parole che trovano conferma anche oggi con l'intervista rilasciata dalla ministra Bonetti a TG Sky24.

Manifestazione scuola Piazza Bra
La manifestazione in Piazza Bra del 21 marzo 2021. Foto d'archivio

Dopo le proteste dei comitati cittadini nelle principali città italiane, compresa Verona, scesi in piazza per dire basta alla DAD e alla pronta riapertura delle scuole, qualcosa sembra essersi mosso anche a livello istituzionale. Oggi la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti ha commentato così ai microfoni di SkyTg24. «La scuola è chiusa nelle regioni rosse e mi auguro che in questa settimana ci siano regioni che possono passare nella zona arancione e quindi riaprire le scuole dell’infanzia, i nidi, la primaria e la secondaria di primo grado e 50 e 50 le scuole secondarie di secondo grado. Già dopo Pasqua ritengo che in zona rossa, complice aggiustare delle vaccinazioni, dobbiamo rivalutare la possibilità di riaprire la scuola dell’infanzia e almeno la primaria».

Le parole di Francesca Businarolo a Verona Live

Businarolo legittima difesa
Onorevole Francesca Businarolo del Movimento 5 Stelle

Parole che seguono quelle dell’onorevole Francesca Businarolo, già presidente della Commissione Giustizia alla Camera, del M5S, che ieri è intervenuta alla trasmissione Verona Live su Radio Adige Tv assieme alle organizzatrici della manifestazione scaligera Giulia Ferrari e Valentina Infante, pronunciando tra le altre queste parole: «So per certo che il ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi e parte del governo è intenzionato ad aprire il prima possibile le scuole. La scelta di chiudere tutto il 15 marzo scorso mi ha spiazzato ed è stata a mio avviso sbagliata. Con la ministra Azzolina avevamo fatto un grandissimo lavoro per mettere in sicurezza le scuole e ci eravamo riusciti, bisogna riconoscerlo. A questo punto mi auguro veramente che il 6 di aprile, il giorno dopo Pasquetta, si possa riaprire, questo è l’obiettivo di tutti, anche all’interno dei vari ministeri. Certo, tutto dipenderà dalla curva dei contagi».

RIGUARDA LA PUNTATA DI VERONA LIVE DI DOMENICA SERA

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv