Scoprire la Lessinia con il tatto e l'udito

VELO VERONESE – Una giornata speciale quella organizzata da Legambiente per domenica 27 maggio. Una domenica che vedrà protagonista la Valle delle Sfingi a Camposilvano di Velo Veronese e un modo nuovo, tutto particolare, per scoprirla. Promossa in collaborazione con l’Unione Volontaria pro ciechi, l’iniziativa “Scarpe & cervello” intende dare l’opportunità ai non vedenti di scoprire e conoscere luoghi della Lessinia. Utilizzando il tatto, potranno “leggere” i grossi monoliti in calcare collocati nel fondovalle. Si proseguirà poi verso Malga Buse di sotto, oltre la quale ci si inoltrerà nella faggeta. Giunti al faggio della pace, così chiamato perché una volta si stipulavano contratti e accordi dopo le liti, si riprenderà la via del ritorno.

La Valle sarà narrata dalle voci delle guide, che non mancheranno di svelare i pedinamenti sulle tracce dei due lupi, che da qualche mese si sono stabiliti in Lessinia. Tatto, udito e olfatto saranno quindi i mezzi utilizzati per conoscere questi luoghi ricchi di storia e natura.

Il punto di ritrovo sarà alle 9.15 all’ingresso della Valle delle Sfingi. L’escursione inizierà alle 9:30 e durerà tutto il giorno. Zaini e pranzo al sacco saranno indispensabili per i partecipanti. Alla giornata potranno prendere parte tutti, nel rispetto nei tempi di procedere dei non vedenti. In caso di maltempo, l’iniziativa è rinviata a domenica 17 giugno.

Per informazioni e prenotazioni: 045.8009686; 339.8185866


La redazione