Scippa una 77enne davanti al portone di casa: paura a San Martino Buon Albergo

Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri, l'uomo, ha approfittato di un momento di distrazione dell’anziana donna, che per aprire il portone di casa aveva appoggiato in terra la propria borsa.

Lunedì, a San Martino Buon Albergo, intorno alle 13, una pattuglia dei Carabinieri del posto, nel contesto di mirato servizio di perlustrazione delle aree sensibili della città, è stata allertata da un giovane che ha riferito di aver assistito a un furto ai danni di una anziana signora di 77 anni.

LEGGI LE ULTIME NEWS

L’uomo ha raccontato di essere stato attratto dalle grida della donna e di aver notato il ladro fuggire: dopo aver tentato di inseguirlo, però, l’ha perso di vista. I Carabinieri si sono dunque messi subito alla ricerca del fuggitivo, individuato poco lontano da dove era stato commesso il furto. Bloccato, il giovane è stato identificato in un 40enne marocchino, in Italia senza fissa dimora.

L’uomo ha ammesso le proprie responsabilità e fatto in modo che venisse interamente recuperato il maltolto. Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri, l’uomo, infatti, aveva approfittato di un momento di distrazione dell’anziana donna, che per aprire il portone di casa aveva appoggiato in terra la propria borsa. I Carabinieri, infine, hanno restituito la borsa alla signora, ancora in evidente stato di agitazione.

Il 40enne è stato tratto in arresto e trattenuto a disposizione della A. G. di Verona, e nella mattinata di ieri è stato condotto innanzi al Giudice del Tribunale scaligero che ha convalidato l’arresto e rinviato la direttissima a giugno 2024. 

LEGGI ANCHE: Sr450 Peschiera-Affi vietata ai camion per tutta l’estate