Sciopero Unilever: “Per l’azienda siamo solo numeri”

unilever sanguinetto

Sciopero dei lavoratori della Unilever stamattina, intorno alle 6, davanti ai cancelli dell’azienda di Sanguinetto.  Il presidio, che continuerà fino a tarda sera, è conseguenza dell’apertura, meno di un mese fa, della procedura di mobilità per 42 dipendenti della ditta. Previso alle 12 l’incontro tra un gruppo di dipendenti, rappresentanti sindacali e il sindaco di Sanguinetto, Alessandro Braga.

“Per Unilever siamo solo numeri”. Queste le scritte sui cartelloni mostrati dai lavoratori dell’azienda di Sanguinetto che campeggiano da stamattina alle 6 davanti ai cancelli di Unilever.

La protesta è nata dall’apertura, qualche settimana fa, della procedura di mobilità per 42 dipendenti della ditta scaligera. Il gruppo di quasi 200 scioperanti presidierà l’azienda fino a tarda serata, mentre intorno alle 12 è previsto un incontro tra i dipendenti, i rappresentanti sindacali e il sindaco di Sanguinetto, Alessandro Braga, in comune.