Scaligera Basket, domani a Treviglio per i quarti

Scaligera Basket Tezenis curva
Foto di Massimo De Marco da www.scaligerabasket.it

Per la Tezenis Verona sarà domani la prima partita dei quarti di finale contro la Remer Treviglio. Palla a due alle 18 in terra bergamasca.

Dopo la vittoria per 3-1 su Casale Monferrato, ora la sfida ai quarti è con Treviglio, terza nel campionato di A2 girone ovest, che nel primo turno di playoff ha superato Roseto per 3-2.

Coach Luca Dalmonte, presentando la prima gara del PalaFacchetti, ha commentato: «Siamo al secondo turno ed è necessario cambiare la visione delle partite perché è un avversario differente. Necessario mantenere le condizioni attraverso le quali abbiamo costruito Gara 3 e Gara 4 cioè altruismo, coraggio e fantasia. Oggi ci affidiamo ad un’esplorazione, al desiderio di scoprire e al desiderio di sognare. Treviglio, ha giocato un girone di ritorno di livello, ha conquistato il primo turno di playoff contro una squadra fastidiosa come è Roseto».

Questa l’analisi tecnica degli avversari: «Tiri nei primi secondi come arma prioritaria offensiva e giocatori specialisti nel tiro da tre punti, la cui somma ci induce a pensare quanto sia incidente nel loro attacco la forza perimetrale. Squadra sostenuta da una buona esecuzione nella loro metà campo, consapevole di chi, come e quando attaccare. Nikolic e Roberts leader nei possessi. Difensivamente aggressiva, cerca di anticipare negando le linee di passaggio contando sulla taglia di Borra per proteggere l’area come alternativa la presenza di D’Almedia consente loro di alzare l’aggressività cambiando la proposta tattica difensiva».

«La serie contro Casale ci ha dato una grande forza perché ci ha fatto capire quello che serve per vincere le partite in trasferta – ha commentato Francesco Candussi – solidità difensiva e coinvolgimento di tutti. Questo ci dà anche grande fiducia per domenica quando ci aspetterà una sfida difficile, come sono tutte quelle di playoff, su un campo sicuramente non facile. Mi aspetto una serie fisica, è arrivata terza nel girone ovest dimostrando quindi ottimi risultati. Bisognerà sudarsi ogni partita».

La società segnala che saranno almeno 200 i tifosi gialloblù a Treviglio.

Gli altri quarti di finale dei playoff di Serie A2 sono: Treviso-Rieti, Capo d’Orlando-Biella e Montegranaro-Bergamo.