Sbaglia pista di atterraggio e arriva al Catullo

Ha confuso la pista del Catullo con quella del piccolo aeroporto di Boscomantico. Ha detto di aver perso l’orientamento il pilota 50enne che stamattina ha creato scompiglio nell’aeroporto di Verona, dove nessuno si aspettava di vedere un ultraleggero atterrare .

Ancora non è chiaro come il pilota, un 50enne italiano atterrato stamattina all’aeroporto di Verona, abbia potuto confondere la pista del Catullo con quella del piccolo aeroporto “Agnelo Berardi” di Boscomantico. L’uomo, infatti, stamattina ha fatto base con il suo Piper, un aereo ultraleggero, sulla lunga pista del Catullo tra la sorpresa e la preoccupazione degli addetti alla sicurezza dell’aeroporto, dove stavano attendendo l’atterraggio un volo di linea.

Il pilota del piccolo velivolo, che arrivava da un’altra città e ha dichiarato di aver perso l’orientamento, ha subito una pesante sanzione.