Sanità, in arrivo oltre 371 milioni per il Veneto

Sono in arrivo in Veneto 371 milioni 824mila 503 euro che finanzieranno investimenti nel settore della sanità. Trenta milioni saranno destinati anche all'ospedale di Legnago per la sua ristrutturazione funzionale e strutturale.

L'ospedale di Legnago

Sono in arrivo in Veneto 371 milioni 824mila 503 euro che finanzieranno investimenti nel settore della sanità e che riguardano undici progetti da realizzare in tutte le Ulss e all’Istituto Oncologico Veneto. Anche l’ospedale di Legnago è coinvolto, con un investimento di trenta milioni per la sua riorganizzazione funzionale e strutturale.

Ne hanno dato notizia ieri, nel corso del punto stampa Covid, il Presidente della Regione e l’Assessore alla Sanità. Si tratta della positiva conclusione di un complesso iter iniziato nel 2020, attraverso il quale la Regione Veneto ha ottenuto l’accesso ai fondi nazionali “ex articolo 20” dedicati agli investimenti in sanità. Tutti i progetti hanno superato brillantemente un lungo iter valutativo tecnico a livello nazionale.

LEGGI LE ULTIME NEWS

«Abbiamo fatto un bel lavoro: siamo pronti per la firma con il Ministero. Si tratta di 371 milioni di euro di interventi poderosi e importanti per ogni Ulss. In questo periodo abbiamo lavorato tanto per la messa a norma e gli interventi antisismici delle strutture ospedaliere; oltre a questo saranno previsti anche nuovi edifici e nuovi ampliamenti», ha affermato il presidente Zaia.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM