San Martino, un milione e mezzo per l’istituto Barbarani

Un investimento considerevole quello messo in campo dall’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo per adeguare gli impianti e ammodernare gli spazi dell’Istituto comprensivo Berto Barbarani. Si tratta, infatti, di oltre 1.500.000 euro investiti.

Sindaco San Martino Buon albergo Franco De Santi
Il sindaco di San Martino Buon Albergo Franco De Santi.

Un investimento considerevole quello messo in campo dall’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo per adeguare gli impianti e ammodernare gli spazi dell’Istituto comprensivo Berto Barbarani. Si tratta, infatti, di oltre 1.500.000 euro investiti, di cui €600.000 per il rifacimento dell’intero piano terra, €450.000 per l’adeguamento dell’impianto antincendio e ulteriori €400.000 – finanziati da Archimede Servizi – per l’installazione dell’innovativo impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC).

«All’Istituto Barbarani siamo intervenuti con una massiccia operazione di ammodernamento degli spazi e di installazione di nuovi impianti, adeguando anche il sistema antincendio per garantire la piena sicurezza del personale e degli studenti, e assicurare il miglioramento del confort dell’ambiente scolastico» afferma il Sindaco Franco De Santi. «Un investimento sicuramente molto importante da parte dell’Amministrazione, reso possibile anche grazie ai notevoli risparmi in energia, poi reinvestiti in ulteriori opere».

«Inoltre, l’installazione dell’impianto di VMC, realizzata grazie all’investimento di Archimede Servizi, è un risultato importante, soprattutto in tempo di Covid. Per questo ringrazio – anche a nome di tutta la cittadinanza – la squadra di Archimede Servizi, nella persona del Presidente Davide Bogoncelli e di tutto il CDA, per il grande lavoro svolto nella messa in sicurezza e nell’ammodernamento degli edifici pubblici del nostro Comune, riservando grande attenzione alla sostenibilità ambientale e alla tutela del nostro patrimonio territoriale» prosegue.

LEGGI ANCHE In Veneto avvio dei saldi dal 3 luglio

Nello specifico, per quanto riguarda il piano terra dell’Istituto, si è provveduto a demolire e ricostruire le pavimentazioni, le pareti, gli impianti tecnologici e a realizzare opere di consolidamento strutturale di tutto il piano terra. Nei prossimi anni è prevista la ristrutturazione anche del primo e del secondo piano, per la quale è già stato effettuato lo studio di fattibilità.

Archimede Servizi ha inoltre provveduto a dotare la scuola di un innovativo impianto VMC (ventilazione meccanica controllata) – già realizzato in tempi record la scorsa estate nella scuola materna Santa Lucia – che gestisce in maniera del tutto automatica il ricambio dell’aria negli ambienti di tutto l’edificio, evitando le frequenti aperture delle finestre durante il periodo invernale e quindi la dispersione del calore. Un’opera fondamentale in tempo di Covid, ma utile anche in futuro al mantenimento di una migliore qualità dell’aria nelle classi, evitando sprechi.

«Questa amministrazione comunale – fin dal suo insediamento – ha posto grande attenzione al tema delle scuole e delle strutture scolastiche, investendo importanti somme per mettere in sicurezza, rinnovare, ampliare gli edifici e per migliorare il confort degli ambienti scolastici» continua.

«Un impegno che nell’ultimo anno ha riguardato l’Istituto comprensivo Barbarani ma anche la scuola materna Santa Lucia, la materna Rodari e il plesso scolastico Rodari, oltre a tutte le manutenzioni ordinarie realizzate da Archimede Servizi. Siamo infine al lavoro per programmare ulteriori interventi in diversi istituti scolastici come la scuola primaria Salvo D’Acquisto e Scuola Elementare S. Todaro» conclude il Sindaco.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM