San Martino, nuovo impianto di ventilazione per la scuola materna Santa Lucia

Un’opera realizzata in tempi record a fine estate per garantire un efficace rinnovo dell’aria nella scuola materna Santa Lucia a San Martino Buon Albergo: si tratta di un impianto VMC – ventilazione meccanica controllata progettato, realizzato e finanziato da Archimede Servizi (società 100% partecipata del Comune) su indicazioni dell’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo in accordo con la Dirigenza scolastica.

«Durante i mesi estivi l’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo in accordo con la Dirigente Scolastica Marconi – spiega Franco De Santi, Sindaco di San Martino Buon Albergo – si è attivata per garantire un rientro a scuola in piena sicurezza sia per gli alunni e le famiglie, sia per tutto il personale scolastico. Sono stati attuati diversi interventi di riorganizzazione degli spazi, degli accessi e dei servizi con investimenti da parte dell’Amministrazione di circa 400 mila euro. Di primaria importanza questo intervento nella scuola materna Santa Lucia, che ospita circa 80 bambini, perché permette un efficace rinnovo dell’aria all’interno dell’edificio in modo del tutto automatico, riducendo le probabilità di contagio. Il tutto senza la necessità di tenere aperte le finestre limitando le dispersioni energetiche».

È inoltre in fase di realizzazione un ulteriore impianto di VMC nell’auditorium delle scuole Barbarani (per un costo di 48 mila euro) e sono attualmente in fase di sperimentazione avanzati sistemi di VMC decentralizzati da adottare in prospettiva in tutti gli edifici scolastici. Quest’ultimo intervento fa seguito a diversi investimenti messi in campo da Archimede Servizi e dall’Amministrazione comunale riguardanti il risparmio energetico ed il comfort, quali la sostituzione degli infissi in tutti gli edifici scolastici, la sostituzione dell’illuminazione interna con plafoniere a led, l’installazione di riscaldamento elettrico a pavimento in 2 plessi scolastici, l’ottimizzazione delle centrali termiche con conseguente forte riduzione dei consumi di gas e l’installazione di impianti fotovoltaici sulle scuole.

L’impianto VMC – Ventilazione Meccanica Controllata è stato progettato e realizzato da Archimede Servizi per un costo di 60 mila euro. Si tratta di un impianto avanzato dotato di filtri sull’aria in ingresso che ostacolano l’entrata di polveri sottili, pollini e di una vasta parte dei più comuni batteri. Inoltre, sebbene i flussi di aria in ingresso e in uscita siano fisicamente separati e non vengano mai a contatto fra loro, la presenza di uno scambiatore di calore consente il recupero del 90% del calore contenuto nell’aria in uscita per preriscaldare l’aria in ingresso, in modo da non alterare in maniera significativa la temperatura interna. Questo investimento risulta adatto non soltanto in questo momento contingente, ma sarà utile anche al mantenimento di una migliore qualità dell’aria nelle classi, una volta terminata la pandemia, riducendo eventuali contagi di altri virus come quelli dell’influenza ed ottenendo un ottimale controllo del tasso di CO2 in ambiente.

«Il nostro obiettivo è quello di attrezzare ogni scuola con questa tipologia d’impianto – conclude Davide Bogoncelli, Presidente di Archimede Servizi – da un lato ci permette di rendere più salubri gli ambienti in cui gli alunni passano gran parte della giornata, soprattutto in un periodo di criticità come quello che stiamo vivendo, dall’altro perché rientra in un percorso di tutela ambientale e di risparmio energetico che insieme all’Amministrazione comunale stiamo portando avanti con numerose iniziative e interventi in tutto il territorio».