San Giovanni Lupatoto sigla un protocollo a tutela delle risorse del PNRR

Il Comune di San Giovanni Lupatoto e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona hanno firmato lo scorso venerdì un protocollo contro possibili frodi nell’attuazione del PNRR.

San Giovanni Lupatoto PNRR
Il Comandante del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Vittorio Francavilla, e il sindaco di San Giovanni Lupatoto Attilio Gastaldello

Nell’ambito delle iniziative volte alla tutela delle risorse previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il Comune di San Giovanni Lupatoto e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno firmato lo scorso venerdì un protocollo di intesa, che si inquadra in linea di continuità con quelli già stipulati lo scorso mese di marzo con la Provincia e il Comune di Verona. 

Leggi anche: Pnrr a Verona, 6 milioni e mezzo per il sociale

L’accordo, firmato dal Sindaco, Avv. Attilio Gastaldello e dal Comandante Provinciale, Col. t.ST Vittorio Francavilla, mira a dare concreta attuazione alle linee guida stabilite a livello europeo e nazionale, che richiedono di instaurare strette sinergie tra tutte le Amministrazioni coinvolte, al fine di contrastare i casi di frode, corruzione, conflitti di interesse e doppi finanziamenti. 

Il Comune di San Giovanni Lupatoto ha dunque manifestato piena volontà di collaborazione con la Guardia di Finanza, i cui compiti istituzionali comprendono la prevenzione, ricerca e repressione delle violazioni in materia di uscite del bilancio dell’Unione europea e di quello nazionale. 

Con l’odierna intesa, le parti si impegnano ad assicurare un flusso reciproco di notizie e di dati utili, al fine di una maggiore efficacia nel perseguimento dei rispettivi fini istituzionali, in modo tale da rafforzare la tutela della legalità dell’azione amministrativa relativa all’utilizzo di risorse pubbliche, prime fra tutte quelle destinate al PNRR. 

In particolare, il protocollo prevede che il Comune di San Giovanni Lupatoto comunichi alla Guardia di Finanza informazioni e notizie circostanziate, ritenute rilevanti per la repressione di irregolarità, frodi e abusi di natura economico-finanziaria, di cui sia venuto a conoscenza quale soggetto destinatario finale, beneficiario, attuatore. 

Inoltre, il Comune segnalerà gli interventi, i realizzatori o esecutori che presentino particolari elementi di rischio, affinché le Fiamme Gialle possano attuare autonome attività di analisi e controllo, fornendo ogni informazione ed elemento utili. 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv