San Giovanni Lupatoto, giovane minaccia i carabinieri con un coltello

Un giovane ha minacciato con un coltello anche i Carabinieri intervenuti a seguito di un litigio. Il fatto ieri a San Giovanni Lupatoto.

Carabinieri San Giovanni Lupatoto

Nel pomeriggio di ieri, vicino al centro di San Giovanni Lupatoto, si è verificato un litigio, particolarmente movimentato, tra un ragazzo appena ventenne e una donna, entrambi residenti nel comune. Il giovane ha poi minacciato con un coltello anche i Carabinieri intervenuti.

Il fatto

La donna nel primo pomeriggio, dopo essersi recata nei pressi dell’abitazione del giovane, aveva iniziato una discussione ricordando un precedente dissidio di carattere personale e dopo essersi apparentemente chiarita era tornata a casa.

Il giovane, evidentemente non soddisfatto del’esito della discussione, si è diretto verso il condominio dove abita la donna e con un coltello in mano ha iniziato a citofonare insistentemente. Spaventata la donna ha chiamato il 112. I carabinieri, subito intervenuti, con non poche difficoltà hanno disarmato e arrestato il giovanotto che li ha minacciati ripetutamente con il coltello a serramanico.

Questa mattina il tribunale ha convalidato l’arresto ed il giovane, già con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato sottoposto all’obbligo di firma.