San Bonifacio: ruba alcolici e impianto dal locale, beccato dai Carabinieri

Al proprietario del locale arriva l'alert dell'allarme e chiama i Carabinieri. I militari sorprendono il ladro mentre tenta di rubare superalcolici e strumentazione tecnica per un valore di 11mila euro.

Carabinieri furto San Bonifacio

Tentato furto in un discopub di San Bonifacio, ladro colto sul fatto

Nelle prime ore di ieri i Carabinieri di San Bonifacio hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino italiano, sorpreso mentre stava effettuando un furto in una nota discoteca di San Bonifacio.

Erano le 5 di mattina del 2 maggio 2022, quando il proprietario di un discopub del posto è stato svegliato dall’alert dell’allarme perimetrale del suo locale, entrato in funzione. Durante il tragitto per recarsi sul posto e verificare quanto accaduto, l’imprenditore ha avvertito i Carabinieri che in pochi minuti hanno raggiunto il locale.

LEGGI ANCHE: Damiano Tommasi, la partita perfetta

Proprio il repentino intervento della pattuglia ha permesso di sorprendere il ladro, il quale, dopo aver forzato una porta di ingresso dell’immobile, era intento a caricare la merce rubata sulla propria autovettura, al cui interno aveva già riposto numerose bottiglie di super alcolici e strumentazione tecnica per dj, per un valore complessivo di circa 11mila euro.

Nella mattinata di ieri, il Tribunale di Verona ha convalidato l’arresto dell’uomo, domiciliato nella provincia di Venezia, applicando nei suoi confronti la misura del divieto di dimora nel Comune di Verona e provincia, rinviando a nuova data la definizione del processo.

LEGGI ANCHE: Tommasi: «Tocca a noi ora amministrare coi fatti»

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv