Ruba lo zaino a uno studente, arrestato 35enne pluripregiudicato

Aveva rubato uno zaino a uno studente e, sottoposto a controlli, ha aggredito gli agenti di Polizia ferroviaria. Un 35enne è stato arrestato per furto aggravato in piazzale XXV Aprile.

Polfer - Furto

Lo scorso 29 marzo il personale del Settore Operativo Polizia Ferroviaria di Verona Porta Nuova ha eseguito l’arresto in flagranza di un cittadino algerino di 35 anni per resistenza a Pubblico Ufficiale e furto aggravato dello zaino di uno studente.

Il giovane, ricercato inizialmente quale sospetto autore del furto di due smartphone in stazione, è stato rintracciato e fermato in un bar di Piazzale XXV Aprile. La mancanza di collaborazione da parte dell’uomo in fase dell’identificazione, ha costretto i poliziotti ad accompagnarlo in ufficio, tra sgomitate e minacce nel vano tentativo di sottrarsi ai controlli e alle verifiche che lo attendevano.

L’accurata perquisizione ha permesso di scoprire che lo zaino non apparteneva affatto alla persona fermata ma ad uno studente veronese, derubato qualche ora prima proprio all’interno dell’esercizio commerciale in cui è stato individuato l’uomo fermato. Quanto sottratto alla vittima è stato riconsegnato in serata, in sede di presentazione della denuncia.   

La persona, pluripregiudicata per specifici reati, è stata dichiarata in stato di arresto e condotta davanti al Giudice il quale, dopo aver convalidato della misura restrittiva, ha disposto il divieto di dimora nel comune di Verona fissando il giudizio per il mese di aprile.