Ritrovato senza vita il 33enne di Fosse

Il giovane, secondo la ricostruzione dei soccorritori intervenuti per le ricerche, è scivolato per diversi metri nel Vajo di Peri, riportando traumi fatali.

Soccorso Alpino ricerche Fosse

È stato purtroppo ritrovato senza vita il corpo del 33enne di Sant’Anna d’Alfaedo le cui ricerche erano partite ieri nella zona di Fosse, a seguito della segnalazione dei familiari. Nel pomeriggio, dopo che una squadra ne aveva rinvenuto il cellulare in un’area particolarmente impervia, i soccorritori si sono concentrati nella zona finché, verso le 19, è stato ritrovato il corpo.

Il ragazzo, dopo essere scivolato, era ruzzolato diversi metri nel Vajo di Peri, riportando traumi fatali. Sul posto il Soccorso alpino e speleologico, il gruppo forre, raggiunti poi dalla Stazione alpina. Constatato il decesso da parte del medico della Stazione di Verona, la salma è stata ricomposta e imbarellata.

LEGGI ANCHE: I controlli della velocità a Verona dal 15 al 21 agosto

Dopo aver aperto un varco tra la vegetazione per facilitare le operazioni, il recupero è stato effettuato dall’elicottero di Verona emergenza, utilizzando un verricello di 40 metri. La salma è stata trasportata all’ospedale di Borgo Roma. Hanno preso parte alle ricerche soccorritori provenienti da tutta la Delegazione Prealpi Venete, come dalle due Stazioni speleologiche di Verona e Vicenza, i Vigili del fuoco e la Protezione civile.

Soccorso Alpino ricerche Fosse

LEGGI ANCHE: Montorio: trovato un corpo senza vita e un cane poco lontano

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv