Riempie lo zaino di alcolici e tenta di distrarre i negozianti

L’uomo è entrato nel negozio di via Colonnello Fincato con uno zaino vuoto e all’uscita lo zaino era pieno

Pensava forse di aver trovato l’escamotage del secolo, un uomo classe 74, di nazionalità rumena, che ieri pomeriggio ha cercato di rubare delle bottiglie di alcool nel negozio Esselunga di via Colonnello Fincato. L’uomo si è introdotto nel negozio con uno zaino vuoto e in compagnia di un connazionale.

Una volta al reparto degli alcolici, i due si sono separati: uno è andato a pagare un paio di bottiglie di birra, l’altro, una cassa di tavernello.

Gli addetti alla sicurezza hanno però prontamente fermato l’uomo, e chiamato i carabinieri, che durante la perquisizione hanno trovato nello zaino dell’uomo tre bottiglie di liquore, di “Vecchia Romagna” per l’esattezza, del valore di circa 80 euro.

Un lavoro studiato a tavolino: l’uomo aveva rotto e lasciato negli scaffali le scatole contenenti il liquore, per provare a passare indisturbato ai varchi d’uscita: ma per fortuna l’occhio attento dei negozianti e l’immediato intervento dei Carabinieri hanno impedito il compiersi del furto.