Resti umani a Villafranca, identificata la vittima

Sembra si chiamasse Happy Peter il giovane mendicante nigeriano trovato nella notte di halloween in un campo di Villafranca

Si sarebbe giunti ad una svolta per quanto riguarda il caso dell’uomo fatto a brandelli e abbandonato in un campo a Villafranca lo scorso 31 ottobre. Il corpo era stato trovato da due agricoltori proprio nella serata di Halloween, che quella sera stavano arando i terreni di via Campo Vecchio. In quell’episodio erano stati i fari del trattore a fugare ogni dubbio: a provocare quello strano rumore sotto le lame del trattore erano dei resti umani. Ora, grazie all’esame del Dna, si sarebbe giunti a dare un nome alla vittima. Sembra si chiamasse Happy Peter, un ragazzo di soli 22 anni che viveva di fortune giornaliere chiedendo l’elemosina a Mantova. A permettere l’identificazione del mendicante nigeriano, un prelievo di Dna dal fratello, lo scorso 11 novembre, che ne avrebbe confermato la parentela.