Redskins, seconda vittoria sui Mexicans

Foto in copertina di Klaus Drittenpreis

Seconda vittoria per i Redskins sui Mexicans, che tentano invano di portare a casa la terza partita consecutiva.

È stata una partita difficile quella dei pellerossa, non tanto sul lato meramente sportivo, quanto più sul lato psicologico. Sapere che questa partita sarebbe stata vissuta intensamente proprio per la valenza di classifica in vista dei play-off, li ha impegnati a una maggiore concentrazione in queste settimane di allenamento. Infatti, già dalle prime battute i Mexicans hanno messo in luce l’intenzione di non mollare e così è stato, nonostante la superiorità degli scaligeri, che via via è andata emergendo dal gioco.

Ad aprire le danze Luigi Livia che dopo due drive di avvicinamento penetra la linea di difesa avversaria e porta a casa il primo touch down seguito da una trasformazione da 2 punti. Lancio di Federico Corradi su Stefano Zanetti che riceve in end zone e il tabellone si muove sullo 0-8. L’attacco messicano, approfitta di uno snap errato e con una safety recupera  i primi due puntiutili per muovere lo scorrer sul 2 – 8. I giochi successivi, pur costellati con qualche fumble di troppo, vedono ancora un irresistibile Livia mettere a segno ben due touch down.

Se con il primo non riesce la trasformazione, con il secondo il calcio di Taoufik Zine Sekali attraversa i pali e porta il punteggio sul 2 a 21. A questo punto l’attacco dei Mexicans che sta pressando la nostra linea di difesa riesce a mettere a segno un bel passaggio seguito da una corsa che vale il touch down, non trasformato, che sposta il punteggio sul 8 a 21. Si giunge alll’Half time. Nella ripresa le squadre rientrano subito in gioco. Ecco un intercetto operato dai Mexicans che mette in difficoltà la nostra difesa. Seguono altri due intercetti effettuati dai nostri guerrieri, che però non portano a touch down. È invece un buon lancio di Federico Corradi e una ricezione acrobatica di Moustapha Charles Ka dentro la end zone a procurarci il nuovo touch down. Chiusura della partita sul punteggio di 8 a 35 contro un avversario che, come detto, non ha mai perso la grinta e la voglia di difendere i propri colori. Per gli scaligeri, un altro meritato tassello verso le zone alte del campionato.

Ora ad attendere i Redsnkins, il 19 maggio, l’ultima partita di campionato 2019. Saranno i veronesi ad ospitare gli Hurricanes Vicenza presso il campo sportivo di Viale Olimpia a San Giovanni Lupatoto. Per i pellerossa, la volontà assoluta di rimanere ancora in testa al girone H per accedere da capolista ai Play Off.