Rapinano una coppia alla fermata del bus: tre arrestati a Verona

I tre sono stati arrestati per aver aggredito con dei coltelli e derubato una coppia in piazza Renato Simoni. L'arresto è avvenuto grazie alle descrizioni fornite dalla coppia e i malviventi sono stati trovati con la refurtiva e tracce di sangue.

09.07.2024 - Arresto rapina aggravata in concorso

Tre ragazzi di origine nordafricana sono stati arrestati per rapina aggravata dopo aver aggredito una giovane coppia con calci, pugni e coltelli per derubarli vicino alla fermata dell’autobus in Piazza Renato Simoni. L’aggressione, avvenuta verso le 00.15 di venerdì, è stata segnalata alla Centrale Operativa della Questura.

Le vittime, di 25 e 24 anni, sono state ferite durante l’attacco e trasportate in ospedale. Grazie alle descrizioni e foto fornite, i poliziotti hanno intercettato i responsabili poco dopo. I tre, già noti alle forze dell’ordine, sono stati trovati con refurtiva e tracce di sangue, e sono stati arrestati e portati al carcere di Montorio. Le vittime hanno ricevuto prognosi di 15 giorni per il ragazzo e 10 per la ragazza.

LEGGI ANCHE: Zanzare: nelle farmacie veronesi il kit antilarvale a prezzo calmierato