Rapina una farmacia in Bra ma viene tradito dal tatuaggio

Un pregiudicato di 37 anni ha tentato una rapina nella farmacia in Piazza Bra, ma il tatuaggio sulla mano ha consentito gli agenti di rintracciarlo e arrestarlo. Ora si trova ai domiciliari.

L’ha tradito la rosa tatuata sulla sua mano sinistra. È grazie a questo particolare, infatti, che un pregiudicato veronese di 37 anni è stato arrestato con l’accusa di tentata rapina aggravata ai danni della Farmacia Internazionale in Piazza Bra.

L’uomo era entrato nella farmacia indossando un casco, una precauzione che si è rivelata inutile. La farmacista, infatti, ha notato subito il disegno raffigurato sulla mano del malvivente, una rosa, che è rimasta impressa anche nelle immagini delle videocamere. La fuga per il rapinatore è durata poco: gli agenti delle Volanti accorsi sul posto hanno individuato velocemente l’uomo, che è stato arrestato vicino ai giardini di Piazza Bra e portato nel carcere di Montorio, dove ha trascorso il finesettimana. Il Gip, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto gli arresti domiciliari.