Raccolta del Farmaco 2024, Vanzan: «Sensazioni ottime»

Termina oggi la 24esima edizione della gara di solidarietà per fornire a persone più fragili economicamente, e non solo, farmaci utili e in alcuni casi necessari. Ai nostri microfoni il commento del delegato provinciale del Banco Farmaceutico Matteo Vanzan.

New call-to-action

La 24ª edizione della Raccolta del Farmaco si è conclusa oggi, lunedì 12 febbraio 2024, segnando un altro importante capitolo di solidarietà nella provincia di Verona. L’iniziativa, che ha preso il via il 6 febbraio, ha visto la partecipazione attiva di oltre centosettanta farmacie locali e l’impiego di circa seicento volontari, per lo più Alpini della sezione di Verona, che hanno coperto il 99% delle farmacie partecipanti.

Matteo Vanzan, delegato provinciale del Banco Farmaceutico, condivide le sue impressioni in un’intervista ai nostri microfoni, sottolineando l’eccezionale riscontro e l’affetto dimostrato dalla popolazione veronese verso questa iniziativa di carità. La raccolta ha coinvolto cittadini, farmacisti, collaboratori e volontari in un’esperienza che è stata descritta non solo come un atto di generosità, ma anche come una vera e propria festa della comunità.

Guarda l’intervista a Matteo Vanzan

Dal 2000, la Giornata di Raccolta del Farmaco ha avuto un impatto significativo a livello nazionale, raccogliendo oltre 7 milioni di farmaci, per un valore superiore a 24,5 milioni di euro. Quest’anno, anche se i numeri definitivi saranno disponibili solo a breve, si preannuncia già un successo, grazie alla mobilitazione di 5.628 farmacie e oltre 25.000 volontari in tutta Italia. A Verona, la raccolta è stata indirizzata a ventisei enti socio-assistenziali convenzionati con il Banco Farmaceutico, che assistono oltre settemila persone indigenti nella provincia.

Questo gesto di solidarietà è fondamentale per garantire a queste persone non solo il cibo, ma anche l’accesso ai farmaci e all’assistenza sanitaria di cui hanno disperatamente bisogno. L’ampia adesione all’iniziativa dimostra l’impegno della comunità veronese nel sostenere chi si trova in difficoltà, evidenziando l’importanza di gesti concreti di solidarietà. La raccolta copre tutte le categorie di prodotti da banco, rispondendo così a un ampio spettro di necessità sanitarie. Il successo dell’edizione di quest’anno a Verona è anche il risultato del lavoro e della dedizione degli Alpini e di tutti i volontari che hanno partecipato. Il loro impegno ha reso possibile non solo il raggiungimento di un obiettivo numerico significativo ma ha anche rafforzato il senso di comunità e la consapevolezza dell’importanza di supportare le realtà assistenziali del territorio. In attesa dei dati definitivi, Verona si conferma una città solidale, dove la cura per il prossimo e l’attenzione alle necessità degli altri sono valori profondamente radicati.

La 24ª edizione della Raccolta del Farmaco lascia così un segno tangibile dell’impegno civile e sociale della provincia, rinnovando l’invito a tutti i cittadini a partecipare e a sostenere le iniziative future del Banco Farmaceutico.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM