Questura, il passaporto arriva a domicilio

Vista la provvisoria sospensione dell'attività dell’Ufficio Passaporti, i cittadini interessati al ritiro del proprio documento per l’espatrio potranno richiederne la consegna a casa.

A causa delle restrizioni in atto e alle annesse esigenze di distanziamento sociale, l’accesso al servizio sarà esteso anche a tutti i cittadini che, al momento della domanda di rinnovo del passaporto, non ne abbiano fatto espressa richiesta.

L’istanza potrà essere avanzata contattando telefonicamente l’ufficio Passaporti all’utenza 045.8090409, ovvero inoltrando una comunicazione al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: ammin.quest.vr@pecps.poliziadistato.it.

La domanda dovrà essere corredata da:

  1. copia della ricevuta di presentazione della richiesta di rilascio o, in mancanza, copia del documento d’identità;
  2. indicazione dell’indirizzo presso il quale si desidera ricevere il passaporto;
  3. recapito telefonico per eventuali contatti.

Il documento emesso verrà recapitato al costo di € 9,05. L’importo indicato potrà essere pagato in contrassegno, dunque, direttamente all’incaricato di Poste Italiane S.p.A. al momento della consegna.