Qualità dell’aria ad Angiari, i risultati del monitoraggio

La relazione finale sul monitoraggio della qualità dell'aria eseguito nel comune di Angiari è disponibile nel sito dell’Agenzia. La campagna di misura invernale è stata svolta dal 7 marzo al 6 aprile 2020, quella estiva dal 29 luglio al 6 settembre 2020. Il punto di misura, in Viale Italia presso la scuola materna comunale, è di tipologia “fondo urbano”.

La relazione finale sul monitoraggio della qualità dell’aria eseguito nel comune di Angiari è disponibile nel sito dell’Agenzia. La campagna di misura invernale è stata svolta dal 7 marzo al 6 aprile 2020, quella estiva dal 29 luglio al 6 settembre 2020. Il punto di misura, in Viale Italia presso la scuola materna comunale, è di tipologia “fondo urbano”.

Il monitoraggio ha evidenziato che la maggiore criticitá è rappresentata dalle polveri nel periodo invernale e dall’ozono nel periodo estivo, come è tipico di tutta la pianura veneta. Le concentrazioni di ozono e PM10 misurate ad Angiari sono confrontabili con quelle rilevate dalla centralina di riferimento di Legnago, così come il numero di superamenti dei limiti normativi.

Per il benzoapirene non è possibile esprimere una valutazione definitiva, perché il periodo di monitoraggio non è stato critico per questo inquinante. Per gli altri inquinanti si stima che siano rispettati tutti i limiti normativi, con concentrazioni confrontabili con quelle delle stazioni di riferimento della provincia di Verona.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM