Quali sono i candidati veronesi che andranno a Roma

18 quelli sicuri di sedere in Parlamento. 1 ancora incerto.

I dati potrebbero subire un aggiornamento. Al momento 18 veronesi possono dire di essere stati eletti alla Camera o in Senato.

 

ALLA CAMERA:

Paolo Paternoster (Lega), Vito Comencini (Lega), Lorenzo Fontana (Lega), Roberto Turri (Lega), Vania Valbusa (Lega), Davide Bendinelli (Forza Italia), Giampietro Dal Moro (Pd), Alessia Rotta (Pd), Francesca Businarolo (M5S), Ciro Maschio (Fratelli d’Italia), Diego Zardini (Pd) e Mattia Fantinati (M5S).

 

AL SENATO:

Paolo Tosato (Lega), Massimo Ferro (Forza Italia), Stefano Bertacco (Fratelli d’Italia) e Vincenzo D’Arienzo (Pd).

 

Ancora in forse: Cristiano Zuliani (Lega) al Senato.

Tra gli eletti anche Cinzia Bonfrisco (Lega) eletta in Lazio. A completare il quadro Alessio Tacconi, in Svizzera, eletto nel 2013 con il M5S e poi passato al Pd nel 2015.