Protesta degli autotrasportatori al Quadrante Europa, traffico bloccato

Questa mattina traffico bloccato davanti all’Interporto del Quadrante Europa in occasione dello sciopero nazionale di 24 ore del trasporto merci proclamato dalle organizzazioni sindacali di categoria Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti contro le modifiche Ue sui tempi di guida e di riposo.

E’ andato avanti fino alle 10.00 di questa mattina il presidio degli autotrasportatori davanti al Quadrante Europa. La protesta ha avuto diverse conseguenze sul traffico intorno alla zona di Caselle di Sommacampagna con ripercussioni anche sulla tangenziale sud e sul casello di Verona Nord. La manifestazione riprenderà alle 16 e proseguirà fino alle 19. La polizia municipale sconsiglia di percorrere le strade limitrofe alla zona coinvolta dal presidio.

Come si legge nel comunicato congiunto dei sindacati “La mobilitazione riguarda le proposte di modifica al Regolamento CEE 561/2006 (orari di lavoro e riposo degli autisti) che allungherebbero i tempi di lavoro ed interverrebbero sui riposi, dilatandone la cadenza.” L’assessore Veneto al Lavoro, Elena Donazzan si è pubblicamente dichiarata contraria alle modifiche: “lo stesso Ministero dei Trasporti nel 2017 si è espresso contro, e le Organizzazioni sindacali nazionali hanno espresso tutta la loro disapprovazione chiedendo al Governo di intervenire in sede Europea”.

[pantheon_gallery id=”59519″][/pantheon_gallery]

Le modifiche comportano inaccettabili cambiamenti sulle condizioni di lavoro dei camionisti che si vedranno costretti a riposare dopo 18 giorni di guida solo 48 ore. “E’ evidente il rischio per la salute dei lavoratori, ed i rischi sulla sicurezza stradale!” si legge sempre nel comunicato congiunto. “Non è questa l’Europa che vogliamo – si legge ancora – non sono queste le garanzie dei trattati europei, serve invece un più equo equilibrio tra tempi di lavoro e tempi di vita. Questi diritti non sono privilegi, ma sono dignità umana e civile di un popolo.”

Intanto scatta anche l’adesione delle Segreterie Provinciali Autoferrotranvieri Verona per il 21 gennaio allo sciopero di 4 ore (dalle 17.30 alle 21.30) del trasporto pubblico locale del Comune e della Provincia di Verona.