Protesta a Genova: “Porti chiusi a Salvini”

Circa 250 manifestanti, tra antagonisti e antifascisti, stanno bloccando l’ingresso della stazione marittima di Genova e l’incrocio stradale con via Alpini d’Italia per protestare contro l’arrivo del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini a Genova dove oggi pomeriggio firmerà l’accordo per la promozione della sicurezza integrata tra Viminale e Regione Liguria.

Porti chiusi a Salvini, fuori i razzisti da Genova” si legge su uno degli striscioni stesi sull’asfalto. Gli antifascisti contestano le misure contenute nel decreto sicurezza senza tralasciare attacchi al precedente ministro Marco Minniti per gli accordi stretti con la Libia. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.