Pronta ad aprire a Verona una nuova comunità protetta per adolescenti

Sarà inaugurata giovedì la comunità "I Cristalli", promossa dalla cooperativa sociale Promozione Lavoro e situata in un edificio dell'ospedale di Santa Giuliana sulle Torricelle. Avrà dieci posti per ragazzi con disturbi psichiatrici che richiedono ricoveri molto lunghi.

giovane disagio

All’Ospedale di Santa Giuliana a Verona sta per partire la nuova Comunità Terapeutica Riabilitativa Protetta per Adolescenti “I Cristalli”, promossa dalla cooperativa sociale Promozione Lavoro. Aprirà in un piano di Villa Salus, edificio dell’ospedale di Santa Giuliana sulle Torricelle, e sarà presentata questo giovedì 18 aprile.

La comunità terapeutica riabilitativa protetta, Ctrp, è una struttura residenziale di dieci posti per ragazzi con disturbi psichiatrici che richiedono ricoveri molto lunghi. È dedicata a giovani fino ai 18 anni d’età.

LEGGI E GUARDA ANCHE: Dentro al nuovo sottopasso di via Città di Nimes a Verona

È un servizio già attivo a Badia Calavena e indipendente dall’ospedale di Santa Giuliana, ma che integra i servizi della cittadella sulle Torricelle specializzata nel trattamento dei disturbi degli adolescenti con diversi strumenti: dal Caf, il centro per adolescenti e famiglie attivo sul territorio alle due comunità socio-educative per ragazzi senza diagnosi psichiatrica, fino all’ospedale per la cura e riabilitazione di giovani con disturbi psichiatrici per ricoveri di 60-90 giorni al massimo. Ora l’integrazione con il Ctrp che sarà ospitato a Villa Salus, edificio a parte, immerso nel parco dell’ospedale di Santa Giuliana.

LEGGI ANCHE: Omicidio di Villafranca, il presunto responsabile si costituisce

L’apertura della nuova comunità rappresenta un importante passo avanti nel garantire un ambiente sicuro e dedicato alla crescita e al recupero dei giovani affetti da disturbi psichiatrici nel territorio veronese. All’inaugurazione saranno presenti Tiziano Zenere, direttore generale di Santa Giuliana, Giuseppe Battaglia, psichiatra e direttore sanitario di Santa Giuliana, Amedeo Bezzetto, psicologo referente dell’Area riabilitativa Adolescenti di Santa Giuliana, Fabio Piubello, presidente di Promozione Lavoro, Chiara Stabili, coordinatrice della Ctrp per Promozione Lavoro.

LEGGI ANCHE: Idee per l’ex Seminario di San Massimo: svelate le tre proposte vincitrici