Presidio in piazza Bra per Lucia Raso: «Vogliamo delle risposte»

Presidio in piazza Bra a Verona questa mattina per portare l'attenzione sulla vicenda di Lucia Raso, la 36enne veronese morta in Baviera 20 mesi fa. La madre Xenia Sonato ha «fiducia nelle istituzioni», ma chiede di sapere qualcosa in più.

Presidio Lucia Raso - Xenia Maria Sonato
La madre di Lucia Raso, Xenia Maria Sonato, a presidio in piazza Bra

La madre di Lucia Raso porta le proprie richieste nel cuore di Verona

«Verità per Lucia» dice lo striscione esposto questa mattina in piazza Bra dai familiari e amici della giovane Lucia Raso, morta 20 mesi fa a Landshut, in Baviera. La 36enne veronese aveva raggiunto in Germania il fidanzato Christian Treo, anche lui di Verona, per passare alcuni giorni insieme. La sera del 23 novembre 2020, però, cadde dalla finestra della stanza che condivideva con lui. Ora la madre, Xenia Maria Sonato, chiede alle istituzioni di fare chiarezza, ma anche aggiornamenti sui procedimenti in corso.

Un dolore indicibile, quello della perdita di una figlia, che si somma alla sofferenza dell’attesa di una svolta nell’iter giudiziario.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Guarda il servizio su Radio Adige Tv


Sottoscrivono l’appello e lo condividono con una partecipazione personale le Associazioni:

  • Non una di meno
  • Isolina
  • Petra
  • Il filo di ArIanna
  • Il circolo della Rosa
  • Le donne in nero
  • Angels in run
  • Telefono Rosa

LEGGI ANCHE: “Lucy in the sky”, a Verona una serata in ricordo di Lucia Raso

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv