Presentato il progetto per la riqualificazione di piazza Erbe

VERONA – E’ stato presentato oggi dal Sindaco Flavio Tosi, insieme al vicesindaco Vito Giacino e all’assessore alle Attività economiche Enrico Corsi, il progetto definitivo di riordino di piazza Erbe, commissionato dagli undici esercenti all’architetto Giorgio Forti.

Presenti il presidente della 1ªCircoscrizione Daniela Drudi, il presidente di Confcommercio per il centro storico Bepino Olivieri, il presidente del sindacato provinciale caffè-bar di Confcommercio Daniele Rebecchi e l’architetto Giorgio Forti. Il piano di riqualificazione, che ha avuto il parere favorevole della Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici della provincia di Verona, procederà per stralci, con la fine dei lavori prevista per la prossima primavera.

«Dopo l’intervento sui plateatici di piazza Bra che l’hanno resa ancora più bella» ha detto il Sindaco «a breve partiranno i lavori anche in piazza Erbe; il mio ringraziamento va ai gestori delle attività commerciali della piazza, che hanno saputo creare sinergia e collaborare alla creazione di un unico progetto, che saprà valorizzare oltre che tutelare la bellezza e il valore storico della piazza».

«Questa soluzione» ha spiegato Corsi «darà ordine alla piazza e permetterà una riqualificazione completa e uniforme dei plateatici e di via Mazzanti, rispettando le necessità di quanti vi lavorano e di quanti vi abitano».

Il progetto di riordino dei tendaggi e del plateatico della piazza è suddiviso in due parti: sul lato delle case Mazzanti, da Corso Santa Anastasia fino all’arco della Costa, saranno installate tende uguali, coloro rosso Verona; sul lato che va dall’arco della Costa a via Cairoli saranno posizionati esclusivamente ombrelloni quadrangolari. Invariate rimarranno le lunette e le insegne delle attività economiche che si trovano sulla facciata, mentre i riscaldatori utilizzati nei mesi più freddi saranno posizionati sul monte orizzontale di tende e ombrelloni. Il plateatico degli esercizi commerciali sarà esteso fino al toloneo, al quale potranno accedere anche le carrozzine, grazie all’abbassamento del gradino che verrà realizzato in prossimità dell’arco della Costa. Contestualmente al riordino di piazza Erbe, verrà riqualificata anche via Mazzanti dove, in base al progetto, è prevista l’estensione del plateatico e il restauro dell’antico pozzo.

La Redazione