Presentati a Fieracavalli gli “Gnocchi della Lessinia”

Gli "Gnocchi della Lessinia" sono entrati a fare parte dell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali. Oggi sono stati presentati a Fieracavalli, alla presenza del Presidente Zaia.

Gli gnocchi della Lessinia a Fieracavalli nello stand della Regione Veneto
Gli gnocchi della Lessinia a Fieracavalli nello stand della Regione Veneto
New call-to-action

Nello stand della Regione del Veneto a Fieracavalli si è tenuta oggi la presentazione e la degustazione degli “Gnocchi della Lessinia”, entrati a fare parte dell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali.

Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha partecipato al cooking show, realizzato dalla Pro Loco Sant’Anna d’Alfaedo la quale è stata anche premiata dall’Ente Parco Regionale della Lessinia, per l’importante riconoscimento ottenuto.

Gli gnocchi della Lessinia sono a Fieracavalli anche nella giornata di sabato.

LEGGI LE ULTIME NEWS

GUARDA ANCHE LA SEZIONE “SERVIZI UTILI”: Agenda eventi, meteo, servizi e link utili

Un prodotto povero, fatto di acqua e farina, storicamente legato alla vita d’alpeggio nelle malghe dell’altopiano, a nord di Verona. Quando i malghesi conducevano le mandrie agli alti pascoli, erano soliti portare con sé dei prodotti che sarebbero serviti per sostenersi per cinque mesi, tra cui la farina da polenta e la farina di grano tenero. Proprio con quest’ultimo prodotto preparavano un piatto sostanzioso come gli gnocchi che, per questo motivo, sono anche chiamati Gnocchi di Malga. A degustare la prelibatezza allo stand, oltre al presidente Zaia, anche la vicepresidente Elisa De Berti.

LEGGI ANCHE: Dall’Univr solidarietà alle popolazioni palestinese e israeliana