Presentata la raccolta giocattoli di “Battiti”

Raccolta giocattoli Battiti per Verona

Presentati questa mattina sotto la stella di piazza Bra i risultati della raccolta di giocattoli organizzata nei quartieri dal gruppo “Battiti per Verona”.

Fra novembre e dicembre “Battiti per Verona” ha promosso una raccolta di giocattoli nei quartieri, a Ponte Crencano, Montorio, Porta Vescovo e San Zeno, nei giorni di mercato. Gli oggetti raccolti, dai peluche ai giochi in scatola, dai libri illustrati alle biciclette, saranno consegnati ad alcune case rifugio per donne vittime di violenza, dove vivono anche i loro bambini.

“Avevamo l’obiettivo di tenere viva l’attenzione sul tema della violenza sulle donne e delle vittime indirette di questa violenza, che sono i loro bambini” spiega il consigliere comunale di “Battiti per Verona” Maria Fiore Adami. “Ci ha riempito il cuore vedere molti bambini che avevano la consapevolezza di togliersi qualche loro gioco per dare un sorriso a un bambino meno fortunato. Siamo orgogliosi della nostra città”.

“Oggi abbiamo qui in piazza una piccolissima parte di tutti i giochi che sono stati raccolti” ha commentato il sindaco Federico Sboarina. “Voglio rigraziare i consiglieri del gruppo Battiti, ma soprattutto i cittadini veronesi che si sono recati ai banchetti per donare questi giocattoli”.

Guarda il video: