Porto di Legnago, sequestrate cinque piante di cannabis

Questa mattina a Porto di Legnago i Carabinieri hanno trovato e sequestrato cinque piante di cannabis di notevoli dimensioni.

Porto di Legnago cannabis carabinieri

Questa mattina a Porto di Legnago, nei pressi del depuratore lungo la ferrovia Legnago-Monselice, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato cinque piante di cannabis di notevoli dimensioni, coltivate in altrettanti vasi in plastica e opportunamente irrorate e concimate.

Il ritrovamento è avvenuto all’interno di un vasto appezzamento di terreno da tempo incolto, nel contesto di attività di contrasto al commercio illecito di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago.

La zona, prevalentemente isolata ed agricola, era da tempo monitorata dai militari in quanto si presta a tale tipologia di reato. Le piante sono state immediatamente sequestrate in attesa di quanto la competente autorità giudiziaria vorrà disporre in merito. Al momento sono in corso opportuni accertamenti per l’identificazione dei responsabili.

LEGGI TUTTE LE NEWS