Ponte Pasquale, assalto a Verona

Sono migliaia i turisti che hanno scelto Verona come meta per le proprie vacanze pasquali. A provarlo, le centinaia di auto che da stamattina sono entrate in città e le lunghe code che si sono formate davanti ai principali monumenti scaligeri.

arena piazza bra turismo
L'Arena di Verona colma di turisti nel weekend di Pasqua

È un weekend caldo quello in cui è entrata Verona: il ponte di Pasqua ha scatenato i turisti che, già da ieri, hanno cominciato a invadere la città, già messa alla prova dal Vinitaly. Una settimana, dunque, positiva per gli albergatori e per i ristoratori, che oggi hanno visto arrivare migliaia di persone in centro storico. Già durante la mattinata lunghe code si sono formate in Corso Porta Nuova, mentre i parcheggi cittadini sono andati tutti esauriti. Ad essere presi d’assalto dai turisti i principali monumenti e musei della città: dalla Casa di Giulietta all’Arena. Lo testimoniano anche diversi video caricati oggi sui social.

LEGGI ANCHE: Don Renzo Beghini, «La Pasqua? Un momento di rinascita»

Per gestire la viabilità la Polizia municipale ha schierato decine di agenti in borghese e in divisa che hanno dovuto chiudere l’ingresso alle auto al centro per evitare di paralizzare la città. Particolarmente affollata si presenta Piazza Bra, cuore della città scaligera, nonostante nel pomeriggio alcune nuvole abbiano coperto il cielo preannunciando qualche goccia di pioggia. Niente paura, invece, per Pasqua e Pasquetta, che saranno contrassegnate dal sole e da un clima quasi estivo.

Anche il sindaco di Verona, Federico Sboarina, ha pubblicato alcune foto del centro storico preso d’assalto dai turisti dicendosi soddisfatto delle migliaia di persone che hanno scelto Verona come meta per le loro vacanze.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv