Polato: «Sanzioni ai bar? Fake news»

Daniele Polato, Assessore alla sicurezza del Comune di Verona, commenta le segnalazioni fasulle e le fake news che da alcuni giorni circolano nella città, prospettando controlli, sanzioni e chiusure per diverse attività commerciali, bar, pub, ristoranti da parte della Polizia Municipale.

daniele polato

Daniele Polato, Assessore alla sicurezza del Comune di Verona, fa sapere che «da alcuni giorni circolano segnalazioni e comunicazioni fasulle, frutto di fake news, secondo cui le forze di polizia, a seguito dell’Ordinanza del Ministero della Salute, starebbero controllando, sanzionando e chiudendo diverse attività commerciali, bar, pub, ristoranti»

«Tutto questo è pura follia» continua Daniele Polato. «Chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’autorità – chiarisce il Procuratore Capo di Verona, Dottoressa Angela Barbaglio, massima Autorità Giudiziaria – per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o d’igiene, è punito, se il fatto non costituisce un più grave reato, con l’arresto fino a 3 mesi o con l’ammenda fino a € 206, ovvero quello che recita l’art. 650 del Codice Penale».

«Chi non osserva l’Ordinanza non riceve alcuna sanzione, ma incorre in un’eventuale denuncia penale» conclude Polato. «Chiedo a tutti vicinanza alle Forze di Polizia, che con sacrificio giornaliero cercano di stabilizzare una situazione difficile che noi tutti dobbiamo affrontare con responsabilità e spirito di squadra».