Peschiera del Garda, la scuola degli Allievi Agenti riparte

Da domani più di 1500 ragazze e ragazzi, provenienti dalle Forze Armate, inizieranno il loro percorso formativo, che avrà una durata complessiva di 8 mesi e che si articolerà in 4 fasi bimestrali.

Per garantire, prima della fine del 2020, il necessario avvicendamento di coloro che andranno in pensione, con dei giovani e nuovi Agenti, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha voluto, terminata la fase più critica della pandemia, far ripartire tutti gli Istituti di Formazione della Polizia di Stato d’Italia, con l’avvio del 209° Corso Allievi Agenti; saranno impiegate tutte le Scuole, con nuovi e aggiornati metodi di insegnamento, al fine di garantire ai docenti e agli istruttori di insegnare e agli stessi Allievi di apprendere e convivere nella stesse strutture, ma sempre nel rigoroso rispetto di ciò che è previsto per limitare al massimo il rischio di trasmissibilità del Covid-19.

Per lo svolgimento della prima e della seconda fase, i frequentatori verranno suddivisi, nel rispetto delle necessarie norme igienico-sanitarie, in 2 aliquote, che si alterneranno tra la fase addestrativa presso gli Istituti di Formazione e la fase di formazione a distanza, presso il loro domicilio; gli Allievi che inizieranno, infatti, il Corso presso le Scuole di Polizia, il prossimo 15 giugno, dopo la pausa didattica della settimana di ferragosto, torneranno presso il loro domicilio per seguire da casa le lezioni dell’Area didattica e gli altri Allievi, terminate le lezioni teoriche, giungeranno presso le Scuole per le esercitazioni pratiche.

La terza fase, che avrà inizio ai primi di ottobre, verrà svolta a corso riunito con modalità che saranno stabilite, anche in relazione alla situazione sanitaria nazionale.

Al termine del semestre, poi, gli Allievi assumeranno la qualifica di Agenti in Prova e inizieranno a svolgere il periodo di applicazione pratica, della durata di 2 mesi (quarta fase) , presso gli Uffici o i Reparti, dove resteranno definitivamente, dopo aver ottenuto il parere favorevole, a conclusione del periodo di prova.

I 63 Allievi Agenti, provenienti dalla Provincia di Verona e dalla Sicilia, che animeranno nuovamente le aule, il poligono, la palestra e i piazzali, gli alloggi e la mensa della Scuola di Peschiera del Garda, seguiranno il programma dell’Area Addestrativa, le cui discipline sono: Armi ed esplosivi; Pratica armi e addestramento al tiro; Circolazione stradale, impiego dei veicoli e protocolli operativi nei controlli stradali; Tecniche operative; Difesa Personale.

Nell’ambito dell’Area Didattica, grazie alla formazione a distanza, apprenderanno le fondamentali conoscenze teoriche, relative al Diritto Costituzionale, alla Legislazione di Pubblica Sicurezza, al Diritto e alla Procedura Penale e a diverse altre materie, alle quali si sommeranno anche 4 unità integrate: Ordine Pubblico; Codice della Strada ed impiego dei veicoli di servizio; Primo soccorso, Formazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro; Prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze; Informatica di base e accesso alle banche dati. Adempimenti e responsabilità.

A questo percorso formativo, si aggiungerà il fondamentale “Percorso Valoriale”, durante il quale, grazie a incontri e conferenze, verranno trasmesse agli Allievi le basi di tutto ciò che riguarda lo spirito di servizio e di squadra, l’attaccamento all’istituzione della Polizia di Stato, il senso del dovere e altri valori, che permetteranno loro di comprendere chiaramente che, al termine del Corso, non andranno a svolgere un lavoro, ma un “servizio”.