Pedoni in sicurezza a Verona: arrivano le strisce plastificate

Un investimento di 200mila euro per salvaguardare l’incolumità dei pedoni, in particolare agli incroci più pericolosi e davanti alle scuole. L’opera è finanziata dal Comune di Verona e dalla Regione Veneto. Il materiale plastico utilizzato garantisce maggior visibilità e resistenza nel tempo.

strisce pedonali - benini
L'assessore Federico Benini. Sullo sfondo strisce pedonali

Il tema della sicurezza stradale al centro di un nuovo progetto di intervento del Comune di Verona per migliorare gli attraversamenti pedonali con l’ausilio di materiali performanti ad alta visibilità lungo le strade cittadine principali, con un’attenzione particolare agli incroci più pericolosi e davanti alle scuole.

Si tratta di un totale di 210 attraversamenti, per un costo complessivo di 200mila euro, coperto dall’Amministrazione per il 50,50% pari a 96.960 euro, oltre a 8mila euro non ammissibili al finanziamento regionale, e dalla Regione Veneto per la restante parte, 49,50% pari a 95.040 euro.

Il progetto preliminare, su cui si basa la richiesta di finanziamento regionale, è stato approvato ieri mattina dalla Giunta, su richiesta dell’assessore alle Strade Federico Benini.

Nelle prossime settimane, inoltre, partirà un progetto sperimentale di segnaletica orizzontale luminosa all’incrocio fra corso Porta Nuova e via Valverde, in zona Pradaval.

LEGGI ANCHE: Pedone investito in viale del Lavoro, è grave

Guarda l’intervista video all’assessore Benini

«Un piano – ha spiegato l’assessore Federico Benini – per la realizzazione di passaggi pedonali con materiale plastico che garantisce maggior visibilità e resistenza nel tempo. Un lavoro che rientra in un ampio programma di intervento a garanzia dei cittadini e a supporto di una sempre crescente e sicura mobilità dolce cittadina. Un’importante iniziativa che già nei prossimi mesi vedrà l’avvio della fase di concretizzazione».

LEGGI ANCHE: Autovelox a Verona, ecco dove sono dal 22 al 28 aprile

Progetto d’intervento

L’obiettivo è quello di mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali con l’ausilio di materiale performante, il bicomponente plastico colato a freddo, caratterizzato da elevata resistenza nel tempo e ottima visibilità notturna anche in caso di pioggia.

LEGGI ANCHE: Passaporto in provincia di Verona: si può fare anche in 7 uffici postali