Passeggia ad Adigeo con una pistola addosso

Lo hanno notato ieri mentre passeggiava per i negozi con una pistola addosso. La polizia interviene, lo immobilizza e lo porta in questura per accertamenti.

Entra e passeggia al centro commerciale con un pistola. Nessuna paura, è una guardia giurata, ma di certo non sarà stata una situazione piacevole per chi in quel momento si trovava lì e non era a conoscenza della reale identità dell’uomo.

È successo ieri nel pomeriggio ad Adigeo, quando l’uomo, una guardia giurata svizzera è stato visto girare per i negozi del centro commerciale con una pistola. L’arrivo della polizia è tempestivo, lo accerchiano e gli ordinano di mettere le mani in alto.

Il cinquantatreenne fa il contrario e le tira giù, in direzione della pistola. Le pistole dei poliziotti a quel punto sono cariche, ma tutto si chiude con l’immobilizzazione dell’uomo a terra. L’uomo viene così portato in questura per accertamenti sul porto d’armi.

Niente di fatto, insomma, solo tanta paura.

Paura che si riflette anche sui cittadini e sul personale dei negozi di Adigeo. Una ragazza, ai nostri microfoni, ci dice di venire da una situazione ben più drammatica, essendo che nel centro commerciale dove lavorava prima, un cuoco si sarebbe dichiarato appartenente all’Isis.

Ben diverse le opinioni di altri cittadini, che si dicono tranquilli, “altrimenti non andremmo più da nessuna parte.”

Guarda il servizio di Tv7 Verona Network