Pantheon 49 analizza censura e internet

VERONA – Un numero molto particolare, che dopo qualche uscita con temi più locali, torna ad analizzare un fenomeno internazionale.

Internet e censura, un problema che oramai conosciamo tutti abbastanza bene ma che abbiamo sempre ritenuto abbastanza distante, confinandolo in quell’estremo est che è la Cina, che da tempo utilizza sistemi più o meno leciti per impedire ai suoi cittadini la libera diffusione del sapere tramite web. Ora che la Turchia ha spostato su di sé i riflettori per la censura web attuata a margine delle elezioni amministrative, anche il problema della censura web è tornato attuale. Pantheon 49 vi racconta l’episodio turco e cerca di immaginare scenari futuri.

<center><div data-configid="0/7397290" style="width: 525px; height: 371px;" class="issuuembed"></div><script type="text/javascript" src="//e.issuu.com/embed.js" async="true"></script></center>

Importante spazio dedicato al lavoro e all’economia, in vista anche della 5° Settimana Veronese della Finanza, dell’Economia e del Lavoro che Pantheon organizzerà i prossimi 9, 11 e 29 aprile alle Cantine Pasqua (scopri tutti i dettagli). Su Pantheon 49, invece, abbiamo approfondito il tema legato al binomio vino-turismo, in grado di creare sì posti di lavoro, ma soprattutto capace di trasformare realtà locali e famigliari di produzione in vere e proprie mete di culto per turisti amanti, o meno, del vino. L’intervista con Daniela Cinelli Colombini, in questi giorni di Vinitaly, risponde a molte di queste interessanti domande.

Spazio anche al lavoro con il resoconto della serata organizzata da Pantheon, dal titolo Job Act, in cui i professionisti, artigiani, piccoli e medi imprenditori hanno incontrato gli onorevoli veronesi per consegnare loro un documento in cui hanno espresso le loro perplessità sul mondo del lavoro di oggi, alla ricerca di qualche soluzione o di iniziative concrete da parte della classe dirigente.

Spazio poi anche alla lotta contro le dipendenze da gioco, in grande espansione anche tra i giovani, grazie a due interessanti incontri che sono stati ospitati a Verona nel mese di marzo.

Ma su Pantheon 49 tornano anche le grandi interviste. Questa volta è toccato a Eugenio Finardi rispondere alle nostre domande, alla partenza del suo nuovo tour “Fibrillante” al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova. Una carriera piena di soddisfazioni che ora affronta una nuova e interessante sfida.

Cultura, con la mostra molto particolare che è stata ospitata alla Libreria Libre di Verona, oltre alla bellissima testimonianza di Armando Lenotti, poeta dialettale della nostra città. Cosa rimane della poesia in veneto?

Spazio poi all”innovazione con H-Farm, la bella realtà di De Lab e le tante novità in arrivo a Verona, anche meno distanti di quanto non crediate.

Questo e molto altro nel nuovo numero di Pantheon, che come per lo scorso anno conterrà anche lo speciale “Pantheon Sposi” dedicato alle coppie che si apprestano a dire il loro sì, quest’anno ma anche, e soprattutto, il prossimo anno. Non perdetelo.

<center><div data-configid="0/7397301" style="width: 525px; height: 371px;" class="issuuembed"></div><script type="text/javascript" src="//e.issuu.com/embed.js" async="true"></script></center>

PS: non perdete il prossimo numero, perché Pantheon 50 si sta preparando a stupirvi tutti, e non solo per i contenuti…

La Redazione