Pantheon 28 apre all'attuale in distribuzione da mercoledì

GREZZANA – Pantheon 28 sarà in edicola e nei consueti punti di distribuzione a partire da mercoledì 7 marzo. A conferma della bontà del lavoro, il numero di marzo sarà quantomai un numero attuale, con un primo piano interamente dedicato alla 46^ edizione del Vinitaly, manifestazione alla quale lo stesso Pantheon sarà presente, ospite della testata nazionale Mondo del Gusto.

In occasione dell’annuale appuntamento con il salone internazionale del vino e dell’olio, in scena dal 25 al 28 ottobre, abbiamo cercato infatti di comprendere il ruolo della Valpantena in questo settore, partendo da una breve analisi storica dei principali produttori della vallata e tracciando poi alcune prospettive di un mercato in profondo cambiamento. Si tratta di un cambiamento che può favorire zone produttive di nicchia come la nostra? La Valpantena ha una marcia in meno rispetto ai rivali toscani in grande stile?

L’attualità non poteva evitarci di parlare del naufragio della Costa Concordia, l’evento che ancora oggi riempie le pagine dei giornali e i servizi dei telegiornali, alla luce di quanto accaduto alle Seychelles qualche giorno fa. Si è deciso di affrontare il tema da una nuova prospettiva, ovvero cercando di capire quale fosse la reale preparazione a situazioni di emergenza dell’equipaggio a bordo. Grazie alla testimonianza di una giovane ex dipendente sulle navi Costa, Pantheon vi svelerà tutti i passaggi di preparazione per lavorare sui giganti dei mari della compagnia italiana, scoprendo così che in fatto di preparazione del personale, molti giornali si sono fatti prendere la mano, scrivendo più d’una castroneria.

Ma il naufragio della Concordia ha riacceso anche la memoria di un altro tragico evento: l’incidente nel Golfo del Messico della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon. A distanza di due anni, abbiamo cercato di ricostruire la situazione ambientale di oggi, grazie anche alla traduzione in italiano di un video (<underline><link=’http://www.youtube.com/watch?v=bz471e40Nuw’ class=’_blank’>link video</link></underline>) esclusivo della CBS (network americano, ndr). Per la prima volta immagini esclusive del disastro sono disponibili in lingua italiana, proprio grazie al lavoro della redazione di PantheonTV.

A partire da questo numero verrà inoltre toccato in due uscite il delicato e attuale tema di maternità e lavoro. Grazie alla disponibilità di un esperto del diritto del lavoro, Francesca Mauli illustra le principali tutele previste dalla legge e le loro declinazioni nella realtà. Ma è davvero questa la realtà? Il diritto è sufficiente a disegnare il quadro attuale per certi versi storicamente inedito?

Mamme speciali sono invece quelle di cui si occupa lo spazio riservato alla salute, in cui abbiamo deciso di affrontare il delicato tema dell’autismo. Due prospettive diverse del disagio, grazie alle parole della dottoressa Valentina Marogna e alla speranza di una madre che vive ogni giorno con questa realtà. Articolo approfondito da un video di sensibilizzazione sociale su questa malattia troppo spesso oggetto di inutili stereotipi.
Lo sguardo di Pantheon guarda ancora verso il sociale con un articolo dedicato al particolare bar a San Pio X, in via Biondella, che coinvolge ragazzi con disabilità lievi. Un’iniziativa importante raccontata anche attraverso un video (<underline><link=’http://www.youtube.com/watch?v=yu-h8LYH408′ class=’_blank’>link video</link></underline>) realizzato dalla redazione di PantheonTV.

Dall’attualità al passato, alla ricerca delle radici di uno dei paesini della Valpantena, ovvero Alcenago. Abbiamo infatti scoperto che dal Secondo Dopoguerra fino ai primi anni Settanta, gli abitanti di Alcenago e frazioni limitrofe sarebbero vissuti della coltivazione del radicchio rosso, restando per quasi vent’anni tra i maggiori produttori dell’IGP veronese.

E ancora tante novità e curiosità, come le particolari teorie di insegnamento attuate dal maestro in pensione Giovanni Meneghello, che consentirebbero ai bimbi, fin in tenera età, di leggere, scrivere e far di conto anche in termini piuttosto complessi. Oppure, l’esperienza di un giovane di Grezzana, oggi cuoco a Copenhagen. Il viaggio ritorna anche in un articolo dedicato a un ventottenne di San Michele, ramingo per passione, che ci ha offerto una possibilità per riflettere sullo spirito di evasione dei giovani.

Passioni e sport, ricorrono nelle parole di Giussy Farina, presidente del Milan prima di Berlusconi, intercettato a Quinto di Valpantena per un chiacchierata sulla sua carriera, sul calcio e sulla vita. Un’intervista imperdibile scritta dalla penna irriverente e piccante di Francesco Barana.
E di nuovo sport, sogni, speranze e emozioni della vita della giovanissima atleta Debora Roncari. Un’intervista molto interessante per la sciatrice di Campofontana, approfondita da un video (<underline><link=’http://www.youtube.com/watch?v=sZTZIXzWjhk’ class=’_blank’>link video</link></underline>) disponibile sul nostro sito.

Parte con questo numero la rubrica “Pollice Verde”: una serie di articoli dedicati al lavoro nell’orto in giardino e in cantina, con tanto di consigli, scadenziario e curiosità.
Abbiamo poi parlato del servizio Tagesmutter di Roverè e San Rocco, dei cento anni di nonna Carolina e del ciclo di incontri al centro culturale Turri per capire il genere Fantasy. Momento di gioco e apprendimento è invece il divertente appuntamento con Pantheon English, per grandi e piccini.
A concludere Pantheon 28 sono come sempre gli eventi e le notizie brevi dalla Lessinia.

Un Pantheon dunque molto attuale quello di Marzo, un numero speciale che vuole affrontare temi di primo piano non solo nel panorama di casa nostra ma che sulle testate nazionali, offrendo sempre nuove prospettive e nuovi punti di vista.

<italic>Foto: copertina Pantheon28 (particolare)</italic>

Jessica Ballarin
Matteo Bellamoli