Ospedale di Bussolengo. Il sindaco: «Rimarrà ospedale di comunità»

Dopo la riapertura il 7 aprile 2020 per l'emergenza Covid-19, l'ospedale "Orlandi" rimarrà a disposizione della comunità bussolenghese. A dichiararlo è il sindaco Roberto Brizzi.

Dalla giornata di ieri, come annunciato sul nostro sito, l’ospedale Orlandi di Bussolengo è riaperto ed è centro Covid in base alla nuova programmazione regionale. Soddisfatto il sindaco Roberto Brizzi che ringrazia prima di tutto gli alpini e la protezione civile che in pochi giorni, dall’oggi al domani, hanno ripristinato la struttura che ospita in sedi separate pazienti “comuni” e pazienti affetti da coronavirus.

«Hanno fatto un lavoro straordinario – ha detto Brizzi – li ringrazio veramente tanto». Il primo cittadino bussolenghese annuncia anche che l’ospedale, una volta terminata l’emergenza, rimarrà a disposizione della comunità come preannunciato in via ufficiosa allo stesso sindaco dal direttore generale dell’Ulss 9 Pietro Girardi.

«Siamo felici di poter avere un ospedale cittadino, era un obiettivo che ci eravamo posti come amministrazione. – ha proseguito Brizzi – Certo, non volevamo certo arrivarci con questa situazione. Ora i posti letto Covid si stanno riempiendo, per fortuna non con quell’intensità che pensavamo ci fosse. Speriamo che l’emergenza coronavirus rientri presto e si possa tornare alla normalità».

Per quanto riguarda le iniziative di solidarietà, il sindaco nel ha citata una, significativa: «Abbiamo attivato assieme ad un paio di associazioni del paese il “Carrello solidale”, una sorta di banco alimentare per aiutare le famiglie più indigenti e devo dire che in pochi giorni abbiamo raccolto tanto, questo significa che i cittadini sono attenti e disposti ad affrontare insieme questo momento così difficile» ha concluso Brizzi.