Nubifragio: i veronesi possono chiedere risarcimento

I cittadini che hanno subito danni durante i violenti eventi atmosferici del 2019 e del 2020 posso chiedere un indennizzo alla Regione Veneto. La domanda va inoltrata entro dicembre.

I cittadini che hanno subito danni dagli eventi atmosferici di Verona del 2019 e 2020 e che hanno già intrapreso l’iter di accesso al contributo regionale,  hanno tempo fino al 1° dicembre per presentare la documentazione richiesta. La modulistica necessaria e tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Regione Veneto.

La Protezione Civile comunale invita tutti gli interessati (che stanno ricevendo in questi giorni anche una comunicazione personalizzata) a visitare le pagine informative della Regione per approfondire i dettagli della procedura e verificare eventuali esclusioni, considerato che non tutti i beni che son rimasti danneggiati possono essere inseriti nella domanda di contributo e quindi risarciti.

LEGGI LE ULTIME NEWS

In questa fase, riservata esclusivamente ai privati, risulta di fondamentale importanza presentare tempestivamente la domanda di contributo corredata dei documenti richiesti e delle relative pezze giustificative: in caso di dubbi o nella necessità di maggiori chiarimenti gli uffici contatteranno direttamente i richiedenti per le necessarie integrazioni di informazioni o documentazione.

L’intera procedura, che riguarda eventi meteo dell’intera Regione Veneto, è complessa ed articolata e proprio per questo il Comune di Verona tramite i propri uffici ha fornito fino ad ora la massima assistenza ai cittadini danneggiati. Ulteriori informazioni possono essere richieste direttamente agli uffici della Protezione Civile del comune di Verona al numero 045 8052113, dalle 9 alle 12 dei giorni feriali.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv