Nomine Fiera, Dal Moro: «Furore maschilista»

Il deputato e candidato al consiglio comunale per il Partito Democratico Gianni Dal Moro torna ad accusare l'amministrazione e i soci di Veronafiere di maschilismo.

Gianni Dal Moro
Gianni Dal Moro

Continua la discussione sulle nomine della Fiera di Verona. Il deputato e candidato al consiglio comunale per il Partito Democratico Gianni Dal Moro torna ad accusare l’amministrazione e i soci di Veronafiere di maschilismo, dopo gli attacchi degli scorsi giorni.

«Filotto in Fiera. Un Consiglio di amministrazione composto di 7 membri, tutti uomini. Un Collegio sindacale composto di 5 membri, tutti uomini. Un organismo di vigilanza composto di 3 membri, tutti uomini. C’è del furore maschilista nell’osservare la voluta e ripetuta discriminazione nei confronti delle donne che caratterizza l’attuale assetto voluto dai soci di Veronafiere» afferma in una nota l’onorevole Dal Moro.

LEGGI ANCHE: Ballottaggio Verona, i dati sull’affluenza

«Un filotto di 15 posti tutti declinati al maschile. Osservo con piacere che una battaglia da me promossa tempestivamente, all’indomani della nomina dei nuovi Consiglieri di viale del Lavoro, viene fatta propria da molti, in città. E mi auguro che il loro numero cresca».

E continua: «C’è un indirizzo specifico che caratterizza l’impegno della Commissione Europea: “No women no panel”. Significa che la Commissione non si siede ai tavoli dove viene infranta la parità di genere. Ma qui non esiste nemmeno l’infrazione: esiste il misconoscimento e il disconoscimento integrale della norma europea che mette a repentaglio anche i contributi e i provvedimenti previsti solo per chi, in Europa, rispetta la volontà dell’Europa».

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE E LE INTERVISTE
SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE A VERONA
DI GIUGNO 2022

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM