Nogara, in azienda ore di permesso per andare dal veterinario

Permessi per curare gli animali domestici, mensa gratuita, lavanderia aziendale e più giorni per il congedo parentale. È quanto previsto dal contratto integrativo di un’azienda veronese, la Ball Beverage di Nogara.

Otto ore di permesso di lavoro pagate, all’anno, per curare gli animali domestici. Ne usufruiscono i dipendenti della Ball Beverage di Nogara, una multinazionale del packaging. Una delle tante voci a beneficio dei 150 dipendenti del’azienda inserita nel contratto integrativo di cui due lavoratori hanno già usufruito.

Il permesso vale per ogni animale che ha bisogno, per esempio, del veterinario.”Chi ha un animale domestico – spiega Enrico Bassi, direttore Risorse umane – sa quant’è difficile incastrare i tempi lavorativi con gli orari degli ambulatori veterinari”. Tra le voci dell’accordo aziendale figura anche un punto di raccolta per gli acquisti fatti on line, la figura di una persona incaricata a fare commissioni, una lavanderia aziendale a disposizione dei dipendenti, la mensa gratuita, 2 giorni in più rispetto a quelli previsti dalla legge per il congedo parentale, giorni in più per i lutti familiari fino al terzo grado di parentela, una bibita al giorno (2 in estate per i dipendenti) e bonus natalizi per chi ha figli. (Ansa)