Tenta di rubare merce per 2mila euro, arrestato

Il ragazzo, arrestato dai carabinieri per furto, è stato colpito dal divieto di dimora a Verona fino al processo.

tentato furto

Arrestato ieri sera un 24enne italiano che ha tentato di rubare merce in un negozio di elettronica.

Verso le 18 di ieri, il giovane è entrato nel negozio “Mac Apple C&C” in Piazzetta Santo Spirito, e vi è rimasto per un po’ ad osservare il materiale elettronico e informatico esposto. Non si è accorto che l’addetto alla vigilanza lo stava osservando e quando ha tentato di guadagnare l’uscita dopo aver afferrato un IPhone ed un Mac del valore di € 2.000 gli si è parato davanti.

Tra i due è nata una colluttazione, senza conseguenze, ed in quel mentre è sopraggiunta una pattuglia della Stazione di Verona Principale. Infatti, il proprietario del negozio, compreso quanto stava accadendo, aveva chiamato il 112. I militari hanno arrestato il giovane incensurato e, questa mattina, lo hanno accompagnato davanti al Giudice. L’arresto è stato convalidato ed in attesa del processo, che si terrà il 7 febbraio, l’uomo non potrà dimorare in città.