C’è l’ok della Superbeton S.p.a. a trovare un accordo per la delocalizzazione dell’impianto attualmente sito in Via del Vegron a Montorio. I cittadini, rappresentati dal Comitato Ambiente Montorio avevano denunciato a più riprese i cattivi odori nell’area limitrofa all’azienda che produce asfalto e calcestruzzo. Negli anni era stata messa una centralina dell’Arpav proprio su via del Vegron per monitorare la situazione, e ora, l’azienda stessa ha coinvolto lo spin off dell’Università di Udine per verificare emissioni e odori. Ora, spiega il responsabile Sicurezza e Ambiente dell’azienda, “stiamo cercando un accordo con Comune di Verona e Comitato Ambiente Montorio per spostarci in un’altra zona a Verona Est”.

Nei giorni scorsi era stato il consigliere regionale e cittadino di Montorio Enrico Corsi a riaccendere la questione, incontrando i vertici dell’azienda. Domani Corsi incontrerà poi l’assessore alla Pianificazione Urbanistica del Comune di Verona Ilaria Segala per aprire un nuovo tavolo di discussione per trovare una soluzione che metta d’accordo tutti.