Stazione Porta Nuova, proseguono i controlli

La Polfer, durante un controllo straordinario, ha identificato 100 persone. Tre i denunciati: due erano irregolari, uno in possesso di marijuana per spaccio.

Porta Nuova, proseguono i controlli

Nuovo controllo straordinario nella stazione di Verona Porta Nuova da parte della Polizia Ferroviaria. La volontà è quella di tutelare i viaggiatori a causa dell’aumento del traffico passeggeri che si registra da settimane per gli eventi natalizi veronesi e per quelli trentini.

Il servizio ha impegnato una ventina di operatori e un cane della Guardia di Finanza dell’Aeroporto di Villafranca specializzato nella ricerca di stupefacenti. Identificate circa 100 persone: 3 i denunciati all’Autorità Giudiziaria, di cui due nigeriani per non aver lasciato il paese entro il termine imposto dall’Autorità di Pubblica Sicurezza e un cittadino italiano che viaggiava con della marijuana al seguito per lo spaccio. Sanzione amministrativa, invece, per un cittadino del Bangladesh in possesso di marijuana, seppur in dosi minori.

I controlli sono stati svolti in tutti i punti ritenuti più critici e nelle aree di maggiore affollamento, estendendoli anche al deposito bagagli e a bordo dei treni in fermata. L’impegno della Polizia Ferroviaria proseguirà anche durante le festività natalizie.