San Massimo, 48 commercianti si uniscono per Tommy

Il Gruppo dei commercianti San Maxì di San Massimo e Croce Bianca promuove un fitto calendario di eventi per il mese di dicembre. Alcuni di essi si svolgeranno anche negli spazi del Payanini Center, partner dell’iniziativa benefica che aiuterà la famiglia di Tommy, il bimbo veronese affetto da ittiosi lamellare.

“Natale in piazza a San Massimo 2019” questo il titolo della rassegna promossa dal Gruppo Commercianti San Maxì di San Massimo e Croce Bianca in collaborazione con il Payanini Center. Si parte domenica 8 dicembre e si chiude appena prima di Natale, il 22. Una gara di solidarietà per Tommy, il bimbo veronese affetto da Ittiosi, la malattia genetica che colpisce la pelle.

In nome del piccolo, in nome del Natale, 48 esercenti del quartiere si sono federati per una manciata di settimane, superando invidie o concorrenze, e hanno redatto un calendario ricchissimo dedicato specialmente ai bambini che trova spazio di espressione anche nel tempio del rugby scaligero. «Non vogliamo che la struttura sia una cattedrale nel deserto ma un centro a disposizione del quartiere», hanno chiarito le voci del Payanini. La location del primo laboratorio per bambini sulla ricchezza della diversità si terrà domenica 8 proprio nel complesso sportivo che ha compiuto un anno di vita. Il rugby lo insegna sul campo, il gruppo commercianti San Maxì per le strade del quartiere lo mostra bene: l’unione fa la forza, sempre.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.