Ruba monopattino elettrico, denunciata una donna a Sommacampagna

Nel fine settimana è stato rubato un monopattino elettrico da una ditta di noleggio di Bussolengo. Il mezzo è stato ritrovato il 27 settembre all'interno dell'auto di una donna marocchina, denunciata dai Carabinieri all'Autorità giudiziaria per ricettazione.

Nel corso del fine settimana, l’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Villafranca ha intercettato una cittadina di origine marocchina responsabile del reato di ricettazione, per essere stata trovata in possesso di un monopattino elettrico detenuto illecitamente.

Nell’ambito di un servizio perlustrativo volto proprio alla prevenzione e al contrasto di reati predatori, i militari dell’Arma hanno ricevuto una segnalazione da parte di una ditta di noleggio di monopattini elettrici di Bussolengo: i mezzi, di nuova tecnologia e dal valore di circa mille euro, presentano un dispositivo di geolocalizzazione grazie al quale è possibile monitorarne gli spostamenti.

Proprio nella serata del 27 settembre era stato notato uno spostamento “anomalo”, non previsto, pertanto è stata fatta la segnalazione al 112. A seguito di una approfondita perlustrazione, i Carabinieri sono quindi riusciti ad individuare l’esatta posizione del monopattino che era stato trafugato a Verona, trovandolo a Sommacampagna, all’interno di un’autovettura di proprietà di una donna marocchina. La cittadina è stata per questo motivo denunciata all’Autorità giudiziaria per il reato di ricettazione, mentre il mezzo è stato restituito all’azienda di noleggio.