Erano cominciati già un mese e mezzo fa, poi qualche intoppo causato dalla presenza della fibra ottica e delle condotte del gas, e ora si riprende a lavorare. In via Paganella, a San Michele i lavori ripartono a gran velocità dopo la posa del cavidotto per il filobus. Ora si cominciano le operazioni di sbancamento per preparare l’asfaltatura in questo chilometro di strada che per qualche mese sarà a senso unico, infatti si lavora prima in una corsia e poi si procede con la mancante. E intanto i residenti accusano l’invadenza dei lavori nella vita di tutti i giorni.

Questo è stato tra i primi cantieri a partire e sarà anche uno dei più lunghi: 1 km di strada da percorrere due volte, avanti e indietro.

Ieri sera in consiglio comunale a Verona sono state approvate alcune modifiche relative al filobus, come il riposizionamento alla Genovesa del deposito mezzi e la riorganizzazione della viabilità sullo snodo di via Città di Nimes.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.